I

27 Gennaio 2014 - ore 17.30
 
Giovanni Testori
L'arte a piena pagina II

 

Biblioteca Nazionale Braidense

via Brera 28, 20121 Milano

 

legge  Sandro Lombardi

a cura di Giuseppe Frangi 

 

In occasione della mostra "Seicento lombardo a Brera", prorogata fino al 9 febbraio 2014, si propongono pagine magistrali di Giovanni Testori dedicate alla pittura lombarda da Francesco Cairo e Tanzio da Varallo a Fra' Galgario e Giacomo Ceruti, alcune pubblicate sul Corriere della Sera.

 

III

13 Dicembre 2015
 
Premio Giovanni Testori
Seconda Edizione
 
Teatro Franco Parenti

Via Pier Lombardo 14, 20135 Milano

 

ore 16.00 - 18.30

 

Officine di Studio

a cura dei  vincitori per le due sezioni

Storia dell'Arte e Letteratura

 

ore 19.30

 

Tavola Rotonda Milano / Sodalizi nell'Arte

 e  Proclamazione dei vincitori

 

 

 

 

Titolo piccolo
Titolo piccolo

V

Dal18 Febbraio 2018
 
Lingua e dialetto in figura e letteratura

Visita guidata nei testi e nei capolavori del grande repertorio lombardo

A cura di Giuseppina Carutti

Carlo Porta, Carlo Maria Maggi, Francesco De Lemene, Giacomo Ceruti, Alessandro Manzoni

Sette grandi maestri per ripercorrere le ragioni,  gli umori, le soluzioni stilistiche, la posizione morale, la lettura della storia e della grande arte lombarda,  riconoscerne l'unità di fondo e a mostrare che se il nostro stivale  letterario è dinamicamente mosso, occorre una geografia della storia letteraria italiana che consenta di  recuperare  momenti e autori periferici nel segno del dialetto e di dare una nuova concreta angolatura a quei maggiori  che possono apparire astratto monumenti.  Il racconto dell'arte lombarda tra letteratura e arte figurativa non è ancora finito e aspetta nuove scoperte e  nuove  modalità di frequentazione e di studio.

Press'a poco come fa un critico d'arte che davanti a un quadro senza anagrafe si adopera a dargli un padre, a leggervi una individualità stilistica,  per ogni autore si sceglierà un capolavoro e si proporrà un angolo di visuale attraverso la disamina di una loro opera. 

 

Teatro Franco Parenti

Via Pier Lombardo 14, 20135 Milano

 

7 incontri alla Domenica mattina :

18 Febbraio, 4 e 18 Marzo, 8 e 22 Aprile 6 e 20 Maggio

Ore dalle 10.30 alle 12.00

 

Informazioni e iscrizioni per il corso:
corsi@teatrofrancoparenti.it – tel.02.59995220
comitatodigestione@premiogiovannitestori.org –tel: 3394188367      

 

 

II

1 Dicembre 2014 - ore 20.30
 
Giovanni Testori
Il Gran Teatro Montano
 
Basilica di San Marco

Piazza san Marco 2, 20121 Milano

 

legge Toni Servillo

introduce Giovanni Agosti

a cura di Giuseppina Carutti

disposizione degli spazi Emanuela Fasoli 

 

Si propone, da Il Gran Teatro Montano, nella suggestiva cornice della basilica che vedrà un’inedita disposizione degli spazi, un racconto per immagini suddiviso in tre parti: Gaudenzio e il Sacro Monte (Cappelle II, V, VII, XXXIII); Tanzio e Giovanni D’Errico (Cappelle XXVII, XXXIV, XXVIII); Giacomo Paracca di Valsolda e la Cappella della Strage (Cappella XI), il “cardine della storia sculturale del Monte” e memento delle stragi del suo tempo e di ogni tempo.  

 

IV

13 Dicembre 2015 - ore 21
 
Giovanni Testori
Il Dio di Roserio
 
Teatro Franco Parenti

Via Pier Lombardo 14, 20135 Milano

 

legge Fabrizio Gifuni

 

A chiusura della seconda edizione del Premio  Testori, Fabrizio Gifuni leggerà il primo capitolo de Il Dio di Roserio, un testo al valico  tra letteratura e arti figurative  che ben rientra nel disegno del Premio.

Anna Banti parlava di cubismo della scrittura, riferendosi agli spezzoni di immagini che si scavalcano l'una sull'altra, come accade delle proprie percezioni quando invece che andare a piedi si corre in bicicletta. E come le immagini i tempi e gli stadi della mente sospesa tra sanità e demenza del gregario caduto, il Consonni.

 

Per prenotazioni biglietteria Teatro Franco Parenti

tel. 02 5999 5206 | www.teatrofrancoparenti.it

 

 

VI

Premio Giovanni Testori
Terza Edizione
 
Pinacoteca di Brera

Sala XV

 

ore 18.00

Tavola Rotonda e premiazione

saranno presenti James Bradburne e Mariella Goffredo  e coloro che fanno parte della giuria del premio

ore 19.00 - 19.30

Percorsi a cura dei vincitori per la Storia dell'Arte della presente e delle passate edizioni.

Il pubblico sarà diviso in cinque gruppi. I percorsi visite guidate sono concomitanti e saranno di 30 minuti ciascuno.

ore 21.00

Toni Servillo legge 

da Conversazione con la morte

di Giovanni Testori

introduce Giovanni Agosti

Per la lettura di Servillo, obbligatorio prenotarsi acomitatodigestione@premiogiovannitestori.org